Nell’ambito del Prodotto intellettuale n. 1 “Un’agenda di ricerca sull’imprenditorialità culturale”, sono stati preparati 15 casi studio riguardanti esempi specifici di imprenditorialità culturale e innovazione nei musei nei tre paesi coinvolti nel progetto (Italia, Paesi Bassi, Regno Unito).

Il processo della selezione, stesura e finalizzazione dei casi studio è stato complesso e si è basato su una metodologia presentata dall’Università di Bologna e discussa e approvata da tutti i partner durante il 2° incontro di progetto. Spunti importanti per la selezione dei casi studio sono arrivati dall’evento moltiplicatore di Bologna visto che i cinque argomenti sui quali costruire e selezionare i casi studio sono collegati ai tavoli di lavoro dell’evento.

Topics

I casi studio sono stati redatti sulla base di una struttura comune e l’analisi è stata condotta utilizzando sia tecniche di ricerca bibliografica che sul campo. Questo ha permesso una più facile comparazione.

La versione in bozza dei casi studio è stata presentata dai partner durante il meeting a Londra e, infine, i casi studio sono stati finalizzati nella primavera del 2017.

I casi studio possono essere consultati da stakeholder esterni che vogliono accrescere la loro conoscenza sull’imprenditorialità culturale e sull’innovazione nei musei e da centri di formazione e università che vogliono utilizzarli come esempi concreti di quello che è stato fatto in Europa nel campo.

Nel quadro di EMPHOS, i casi studio saranno utilizzati, insieme ad altri materiali, come strumenti per erogare il programma formativo. Stay tuned!